Il Collegio dei Revisori dei Conti

 

La revisione della gestione amministrativo-contabile del Consorzio è effettuata dal Collegio dei Revisori dei conti, composto da tre membri effettivi e da due supplenti, che dura in carica un quadriennio.

I componenti del Collegio sono scelti dal Consiglio Direttivo tra i membri designati dalle Università consorziate.

I componenti del Collegio, che non devono far parte del Consiglio Direttivo né del Consiglio Scientifico, eleggono nel proprio seno il Presidente.

Il Collegio dei Revisori dei conti controlla gli atti di gestione, accerta la regolare tenuta dei libri e delle scritture contabili, esamina il bilancio di previsione, le relative variazioni ed il conto consuntivo.

Il Collegio dei Revisori infine redige apposite relazioni ed effettua verifiche di cassa.

Su invito del Presidente del Consorzio, il Presidente del Collegio dei Revisori dei conti può partecipare, con il solo potere consultivo, alle riunioni del Consiglio Direttivo.